Intersecting Lines, 1923 da Wassily Kandinsky

Intersecting Lines, 1923

(Intersecting Lines, 1923)

Wassily Kandinsky

Espressionismo
Intersecting Lines, 1923 da Wassily Kandinsky
1923   ·  oil on canvas  ·  ID Quadro: 557692   ·  Kunstsammlung Nordrhein-Westfalen, Dusseldorf, Germany / bridgemanimages.com
   Aggiungi ai preferiti


07.08.2018
Jana D.
Stampa artistica su Carta fotografica opaca / satinata, 50cm x 35cm.


09.07.2020
Josef O.
Stampa artistica su Tela di raso, 69cm x 48cm, con bordo aggiuntivo 3cm (Bianco) ​​allungato sulla barella.


26.08.2020
simone t.
Stampa artistica su Tela di raso, 200cm x 140cm, allungato su barella. Con cornice .


28.10.2020
Joost V.
Stampa artistica su Tela opaca, 125cm x 87cm, allungato su barella.


28.10.2020
.
Stampa artistica su Composito di alluminio, 86cm x 60cm, con bordo aggiuntivo 3cm (10% Grigio).


11.11.2020
Pedro C.
Stampa artistica su Pittura a olio dipinta a mano, 69cm x 48cm, allungato su barella. Con cornice .


19.11.2020
eme g.
Stampa artistica su Tela di raso, 69cm x 48cm, allungato su barella.
Wassily Kandinsky (1866-1944) fu caratterizzata da un'era energica e contraddittoria nella transizione dal XIX al XX secolo. È considerato uno dei rappresentanti della "Silver Age" dell'arte russa, un'epoca che ha portato un periodo di massimo splendore alle arti visive e performative, nonché alla letteratura e alla musica. Gli interessi dell'artista includevano la musica (lui stesso suonava il violino), lo studio del misticismo e dell'occultismo e un gusto per l'arte popolare russa. Ha anche affrontato la dottrina dell'armonia dei colori. Sono esattamente questi molteplici impulsi e sentimenti che fluiscono nel suo lavoro e culminano nel 1911 nel dipinto "L'ultimo giudizio / composizione V". Oggi, questa è considerata la prima immagine astratta della storia dell'arte moderna.

In questo senso, anche le "linee di taglio" del 1923 devono essere prese in considerazione. L'artista rinuncia costantemente ai modelli naturali. Non tentando nemmeno di descrivere fenomeni familiari, evita tutte le contraddizioni e i confronti. Si spinge oltre in questo progetto piuttosto che sui cubisti francesi del suo tempo. Un pittore come Fernand Léger ha costruito i suoi dipinti con forme cristalline o cubiste, dando loro un aspetto straordinariamente plastico. Non c'è nulla nelle "linee di taglio" di questo. Sia la geometria che la stereometria rifiutano Kandinsky come mezzo per un fine. Tuttavia, mentre l'artista rompe con i modi di vedere e di immagine familiari, ci dà la chiave per capire se il lavoro è fatto. Perché in questo modo siamo incoraggiati a vedere colori e forme come se fossero qualcosa di completamente nuovo. Una fantasia libera come le "linee di taglio" richiede apertura e curiosità negli occhi di chi guarda.

Il nome dell'immagine è il programma: nel suo inconfondibile linguaggio formale Kandinsky disegna una "confusione" selvaggia di linee rette e curve, quadrati, triangoli, cerchi ed ellissi. Non è possibile determinare un primo piano o uno sfondo chiaramente contrassegnati; Allo stesso modo, le categorie convenzionali come "sopra" e "sotto" falliscono. Infine, l'immagine può essere visualizzata da sinistra a destra e viceversa. Il tentativo di riconciliare certe forme con oggetti reali esistenti è ovvio. Ad esempio, l'area blu con i punti colorati nell'angolo superiore sinistro dell'immagine potrebbe essere una tavolozza. La griglia o il rettangolo con motivo a scacchiera evoca anche associazioni con il mondo familiare. Tuttavia, queste cose si presentano da qualsiasi contesto conosciuto e in tal modo ottengono la loro autonomia. Esistono solo come componenti del lavoro artistico. Questa vista è supportata non meno dalle linee e dalle superfici completamente libere. Chiaramente, l'immagine mostra come Kandinsky cercasse nuovi modi di espressione. Il fatto che abbia usato forme esistenti come triangoli o quadrati è nella natura delle cose. Per ogni artista si appella a una gamma di forme più o meno comprovata. Persino Kandinsky non può liberarsi completamente dalle "linee di taglio". Tuttavia, non ci pone di fronte a una dichiarazione fissa e immobile. Le "linee di taglio" sono estranee a qualsiasi approccio dogmatico. L'immagine è un invito a chi guarda a far apparire la composizione casuale e l'interazione dei colori senza ulteriori motivi. © Meisterdrucke
Intersecting Lines, 1923 da Wassily Kandinsky

Intersecting Lines, 1923

(Intersecting Lines, 1923)

Wassily Kandinsky

Espressionismo
Intersecting Lines, 1923 da Wassily Kandinsky
1923   ·  oil on canvas  ·  ID Quadro: 557692   ·  Kunstsammlung Nordrhein-Westfalen, Dusseldorf, Germany / bridgemanimages.com
   Aggiungi ai preferiti


07.08.2018
Jana D.
Stampa artistica su Carta fotografica opaca / satinata, 50cm x 35cm.


09.07.2020
Josef O.
Stampa artistica su Tela di raso, 69cm x 48cm, con bordo aggiuntivo 3cm (Bianco) ​​allungato sulla barella.


26.08.2020
simone t.
Stampa artistica su Tela di raso, 200cm x 140cm, allungato su barella. Con cornice .


28.10.2020
Joost V.
Stampa artistica su Tela opaca, 125cm x 87cm, allungato su barella.


28.10.2020
.
Stampa artistica su Composito di alluminio, 86cm x 60cm, con bordo aggiuntivo 3cm (10% Grigio).


11.11.2020
Pedro C.
Stampa artistica su Pittura a olio dipinta a mano, 69cm x 48cm, allungato su barella. Con cornice .


19.11.2020
eme g.
Stampa artistica su Tela di raso, 69cm x 48cm, allungato su barella.
Wassily Kandinsky (1866-1944) fu caratterizzata da un'era energica e contraddittoria nella transizione dal XIX al XX secolo. È considerato uno dei rappresentanti della "Silver Age" dell'arte russa, un'epoca che ha portato un periodo di massimo splendore alle arti visive e performative, nonché alla letteratura e alla musica. Gli interessi dell'artista includevano la musica (lui stesso suonava il violino), lo studio del misticismo e dell'occultismo e un gusto per l'arte popolare russa. Ha anche affrontato la dottrina dell'armonia dei colori. Sono esattamente questi molteplici impulsi e sentimenti che fluiscono nel suo lavoro e culminano nel 1911 nel dipinto "L'ultimo giudizio / composizione V". Oggi, questa è considerata la prima immagine astratta della storia dell'arte moderna.

In questo senso, anche le "linee di taglio" del 1923 devono essere prese in considerazione. L'artista rinuncia costantemente ai modelli naturali. Non tentando nemmeno di descrivere fenomeni familiari, evita tutte le contraddizioni e i confronti. Si spinge oltre in questo progetto piuttosto che sui cubisti francesi del suo tempo. Un pittore come Fernand Léger ha costruito i suoi dipinti con forme cristalline o cubiste, dando loro un aspetto straordinariamente plastico. Non c'è nulla nelle "linee di taglio" di questo. Sia la geometria che la stereometria rifiutano Kandinsky come mezzo per un fine. Tuttavia, mentre l'artista rompe con i modi di vedere e di immagine familiari, ci dà la chiave per capire se il lavoro è fatto. Perché in questo modo siamo incoraggiati a vedere colori e forme come se fossero qualcosa di completamente nuovo. Una fantasia libera come le "linee di taglio" richiede apertura e curiosità negli occhi di chi guarda.

Il nome dell'immagine è il programma: nel suo inconfondibile linguaggio formale Kandinsky disegna una "confusione" selvaggia di linee rette e curve, quadrati, triangoli, cerchi ed ellissi. Non è possibile determinare un primo piano o uno sfondo chiaramente contrassegnati; Allo stesso modo, le categorie convenzionali come "sopra" e "sotto" falliscono. Infine, l'immagine può essere visualizzata da sinistra a destra e viceversa. Il tentativo di riconciliare certe forme con oggetti reali esistenti è ovvio. Ad esempio, l'area blu con i punti colorati nell'angolo superiore sinistro dell'immagine potrebbe essere una tavolozza. La griglia o il rettangolo con motivo a scacchiera evoca anche associazioni con il mondo familiare. Tuttavia, queste cose si presentano da qualsiasi contesto conosciuto e in tal modo ottengono la loro autonomia. Esistono solo come componenti del lavoro artistico. Questa vista è supportata non meno dalle linee e dalle superfici completamente libere. Chiaramente, l'immagine mostra come Kandinsky cercasse nuovi modi di espressione. Il fatto che abbia usato forme esistenti come triangoli o quadrati è nella natura delle cose. Per ogni artista si appella a una gamma di forme più o meno comprovata. Persino Kandinsky non può liberarsi completamente dalle "linee di taglio". Tuttavia, non ci pone di fronte a una dichiarazione fissa e immobile. Le "linee di taglio" sono estranee a qualsiasi approccio dogmatico. L'immagine è un invito a chi guarda a far apparire la composizione casuale e l'interazione dei colori senza ulteriori motivi. © Meisterdrucke
Mockup 1 Mockup 2 Mockup 3 Mockup 5 Mockup 6 Mockup 7


Configura la stampa



 Salva / confronta configurazione

Gemälde
Veredelung
Keilrahmen
Museumslizenz

(inkl. 20% MwSt)

Produktionszeit: 2-4 Werktage
Bildschärfe: PERFEKT
Altre stampe d'arte di Wassily Kandinsky
Intersecting Lines, 1923 Paesaggio invernale, 1909. Soft Hard (Soft Hard) 1927 Murnau, Burggrabenstrasse Giallo Blu Rosso Nel grigio, 1919 Linea con accompagnamento Espressionismo: progetto di copertura per l&39;almanacco di "The Blue Rider" (Der Blaue Reiter) di Vassily Kandinsky (o Wassily Kandinski o Kandinskij, 1866-1944). Inchiostro e acquerello cinese. 1911 dim. 27,7x21 Piccoli mondi X White Point, 1923 Ritratto Nina Kandinsky Case a Monaco Composizione VIII Dipinto di Vasilij Kandinsky (o Wassily Kandinski o Kandinskij, 1866-1944). 1915 dom. 201x140 cm New York, Museo Guggenheim Paesaggio con un albero di mele, 1906 Con l&39;arco nero, 1912
Altre stampe d'arte di Wassily Kandinsky
Intersecting Lines, 1923 Paesaggio invernale, 1909. Soft Hard (Soft Hard) 1927 Murnau, Burggrabenstrasse Giallo Blu Rosso Nel grigio, 1919 Linea con accompagnamento Espressionismo: progetto di copertura per l&39;almanacco di "The Blue Rider" (Der Blaue Reiter) di Vassily Kandinsky (o Wassily Kandinski o Kandinskij, 1866-1944). Inchiostro e acquerello cinese. 1911 dim. 27,7x21 Piccoli mondi X White Point, 1923 Ritratto Nina Kandinsky Case a Monaco Composizione VIII Dipinto di Vasilij Kandinsky (o Wassily Kandinski o Kandinskij, 1866-1944). 1915 dom. 201x140 cm New York, Museo Guggenheim Paesaggio con un albero di mele, 1906 Con l&39;arco nero, 1912
Estratto dai nostri rivenditori più venduti
Intersecting Lines, 1923 Soft Hard (Soft Hard) 1927 Nel grigio, 1919 Triangulated Red Landscape, 2002 Oriflamme, motivo n. 1, 1988 Contrappesi, 1926 Composizione IV, 1911, di Wassily Kandinsky (1866-1944), olio su tela, 159x250 cm. Russia, 20 ° secolo. La fabbrica e il ponte, 1913 Composizione, 1930 (wc e china) Navajo, 2004 Black Frame, 1922 Composizione n. 2118, 1919 Semicerchio pendente, 1928 (wc, pen und ink) Composizione verde, 1923 No.609, 1934
Estratto dai nostri rivenditori più venduti
Intersecting Lines, 1923 Soft Hard (Soft Hard) 1927 Nel grigio, 1919 Triangulated Red Landscape, 2002 Oriflamme, motivo n. 1, 1988 Contrappesi, 1926 Composizione IV, 1911, di Wassily Kandinsky (1866-1944), olio su tela, 159x250 cm. Russia, 20 ° secolo. La fabbrica e il ponte, 1913 Composizione, 1930 (wc e china) Navajo, 2004 Black Frame, 1922 Composizione n. 2118, 1919 Semicerchio pendente, 1928 (wc, pen und ink) Composizione verde, 1923 No.609, 1934
Estratto dai nostri rivenditori più venduti
Donna sdraiata Il trionfo di Venere Due uomini che contemplano la luna Il grande drago rosso e la bestia dal mare Giovane uomo nudo seduto sul mare, 1836 Lettura Ragazza, 1874 Autoritratto con guanti, 1498 Scarborough Calais Sands at Low Water, Poissards Gathering Bait, 1830 San Tommaso d&39;Aquino Ninfee, 1919 Intersecting Lines, 1923 La ballerina Paesaggio invernale, 1909. The Dance Class, 1874.
Estratto dai nostri rivenditori più venduti
Donna sdraiata Il trionfo di Venere Due uomini che contemplano la luna Il grande drago rosso e la bestia dal mare Giovane uomo nudo seduto sul mare, 1836 Lettura Ragazza, 1874 Autoritratto con guanti, 1498 Scarborough Calais Sands at Low Water, Poissards Gathering Bait, 1830 San Tommaso d&39;Aquino Ninfee, 1919 Intersecting Lines, 1923 La ballerina Paesaggio invernale, 1909. The Dance Class, 1874.

Partner Logos

Kunsthistorisches Museum Wien      Kaiser Franz Joseph      Albertina

Meisterdrucke Logo long
Hausergasse 25 · 9500 Villach, Austria
+43 4257 29415 · office@meisterdrucke.com
Partner Logos

               

Schnittlinien, 1923 (AT) Schnittlinien, 1923 (DE) Schnittlinien, 1923 (CH) Intersecting Lines, 1923 (GB) Intersecting Lines, 1923 (US) Lignes d&39;intersection, 1923 (FR) Kruisende lijnen, 1923 (NL) Intersecting Lines, 1923 (ES) Пересекающиеся линии, 1923 (RU) 1923 में इंटरसेक्टिंग लाइन्स (HI) 相交线,1923年 (ZH) Linhas de interseção, 1923 (PT) 交差する線、1923 (JP) خطوط متقاطعة ، 1923 (AE)


(c) 2020 meisterdrucke.it