Produzione austriaca   ·   Oltre mezzo milione di opere d'arte   ·   Spedizione in tutto il mondo   ·   Stampe artistiche da mano esperta
  Oltre mezzo milione di opere d'arte
  Stampe artistiche da mano esperta
  Produzione austriaca
  Spedizione in tutto il mondo
Artisti sotto i riflettori: William Crimea Simpson
Portrait von William Crimea Simpson L'arte può cambiare la storia confrontando il pubblico con la realtà. Un esempio è il lavoro di William Simpson. Insieme al corrispondente del Times William Howard Russel e Thomas Chenery, le litografie di William Simpson sulla guerra di Crimea (1853- 56) hanno contribuito a una rivalutazione della guerra moderna nel pubblico europeo. Come alleati del decadente Impero Ottomano, l'Impero britannico e la Francia cercarono di fermare l'espansione continentale della Russia e si lasciarono coinvolgere in una delle più sanguinose guerre coloniali del XIX secolo. Dopo la vittoria su Napoleone, le truppe britanniche non furono più coinvolte in una guerra di questo tipo e furono evidenti notevoli debolezze nell'organizzazione dei rifornimenti e nella fornitura di truppe con l'aiuto di moderni strumenti logistici. Durante le prime battaglie il corpo di spedizione britannico ha vinto le vittorie contro l'esercito zarista, ma si è dimostrato incapace di curare adeguatamente i feriti nelle battaglie materiali. Molti soldati sono morti durante il trasporto all'ospedale militare centrale, a volte per settimane. William Simpson ha accompagnato e documentato il fallimento e la cattiva gestione della leadership militare britannica e ha provocato una svolta nell'opinione pubblica con i commenti dei giornalisti del Times. Ma la carriera di Simpson era tutt'altro che predeterminata. Nato a Glasgow, ha iniziato la scuola solo all'età di 11 anni. Con disciplina e senso della missione, ha continuato a lavorare durante gli studi serali ed è diventato apprendista in una società di litografia. L'ascesa di questa forma d'arte è stata strettamente legata allo sviluppo dei mass media. Giornali, riviste e giornali chiedevano immagini per illustrare la parola scritta. Nel 1854 Simpson fu incaricato di realizzare litografie della guerra di Crimea secondo i rapporti. Ha convinto i suoi clienti che solo il reporting locale avrebbe avuto un impatto di massa. Quando è arrivato in Crimea, è stato travolto dalle scene e dalle sofferenze dei soldati comuni, vittime della violenza, ma soprattutto dal fallimento e dall'incompetenza dei loro stessi comandanti. Il volto della guerra e della violenza non era cambiato, ma ciò che faceva la differenza erano le possibilità tecniche della telegrafia e della stampa di massa, che permettevano al pubblico di fare una nuova esperienza della guerra. Le immagini dei feriti lasciati soli, dei trasporti d'emergenza, della sporcizia, della malattia e della morte, completano i resoconti di persone come Florence Nightingale, diventata un'icona dell'umanità nella guerra di Crimea. Con la reputazione che si è guadagnato come illustratore della Guerra di Crimea, Simpson ha ricevuto commissioni da riviste per riportare eventi simili e per creare un portfolio dopo il suo ritorno. L'obiettivo successivo era di nuovo un conflitto coloniale nell'Impero britannico. In India, le truppe coloniali britanniche hanno schiacciato la cosiddetta rivolta di Sepoy con la forza più brutale. Nel 1868 fece parte della spedizione in Etiopia, una missione punitiva contro i capi tribù africani che avevano ucciso i missionari inglesi. Dopo un ulteriore lavoro come corrispondente di guerra nella guerra franco-prussiana del 1866 e nella seconda guerra afghana, Simpson si ritirò dalla vita pubblica.

Funerali del defunto imperatore tedesco a Berlino, processione nella Unter den Linden Giornate passate sul confine persiano, un raid turkmeno, la torre del rifugio Consacrazione della Schlosskirche restaurata a Wittenberg, dall&39;imperatore tedesco Lago Vyrnwy, Montgomeryshire, Galles del Nord, formato dalla Diga di Massoneria costruita per la New Liverpool Waterworks La guerra afghana, attacco su Ali Musjid, il primo colpo I pozzi di petrolio a Baku, sul Caspio I musulmani pellegrini della Persia sulla via per la città santa di Meshed La regina Vittoria visita HMS Resolute, 16 dicembre 1856, pubblicata nel 1859 Forza anglo-indiana attaccata sulla frontiera afghana Con la Commissione per i confini afgana Il defunto duca di Clarence e Avondale Abissino passato e presente Il principe di Galles e il porto di Dover The Indian Frontier Trouble La Royal Agricultural Society di Cambridge Con la Commissione per i confini afgana Condotto scavato nella roccia sotto Robinson&39;s Arch, Jerusalem, 1871 (wc e matita su carta Abissino passato e presente Resti buddisti in Afghanistan La commissione per i confini afgana Il tempio del fuoco a Baku, sul Caspio Passaggio sotterraneo alla fontana della Vergine, Gerusalemme, 1869 (wc e matita su carta)
Topseller: Spesso comprato stampe Artistiche
perchè noi?
I veri amanti dell'arte come noi sono desiderosi di vedere il potere creativo degli artisti, e questo è possibile solo quando le stampe artistiche si avvicinano il più possibile agli originali.
Poiché vediamo i nostri clienti come persone con cui condividiamo il nostro amore per le arti, è nostra preoccupazione personale servirti il meglio possibile, affermando di essere veri maestri nell'era della stampa ma vogliono rendere questi capolavori accessibili a tutti.
Naturalmente, questo include anche una politica dei prezzi ragionevole e un buon servizio clienti.


Partner Logos

Kunsthistorisches Museum Wien      Kaiser Franz Joseph      Albertina

Meisterdrucke Logo long
Hausergasse 25 · 9500 Villach, Austria
+43 4257 29415 · office@meisterdrucke.com
Partner Logos

               

Meisterdrucke Österreich Meisterdrucke Deutschland Meisterdrucke Schweiz Meisterdrucke Great Britain Meisterdrucke United States Meisterdrucke France Meisterdrucke Nederland Meisterdrucke España Meisterdrucke Россия Meisterdrucke भारत Meisterdrucke 中國 Meisterdrucke Português 日本からのマスタープリント مطبوعات ماستر باللغة العربية


(c) 2020 meisterdrucke.it